0
0
0
s2smodern

La soluzione migliore e costituzionalmente ineccepibile sarebbe la caduta del governo Conte e la formazione di un governo di legislatura 5stelle-Pd. Perché se la Lega è dominante in Europa, in Italia ha solo il 17 per cento mentre i 5stelle hanno più del 32 e il PD più del 18 per cui ci sono tutti i numeri per formare un governo. Questa maggioranza sarebbe molto più coerente di quella fra 5stelle e Lega perché i ‘grillini’ hanno sostanzialmente un programma sociale che non dovrebbe dispiacere al Pd se in questo partito è rimasto qualcosa di sinistra. Non ci sarebbe nemmeno bisogno di quel “contratto di governo”, il marchingegno cui 5stelle e Lega sono stati costretti tanto distanti erano le loro posizioni su moltissimi punti. Il nuovo esecutivo giallo-rosso si presenta alla Camera e al Senato, ne ottiene la fiducia e poi governa. Gli aspetti del programma dei due partiti si precisano e si discutono dopo, mettendosi d’accordo su quelli su cui sono d’accordo e trovando un compromesso sugli altri. In Germania si sono fatte delle ‘grosse koalizion’ tra CDU e SPD senza che questo creasse scandalo né accuse di ‘inciucio’.

Massimo Fini

Il Fatto Quotidiano, 20 agosto 2019